Enter your keyword

Rossana Revello, Maria Paola Chiesi e Davide Bollati nel Comitato di Presidenza di Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

Fondazione Sviluppo Sostenibile

Comitato di Presidenza FSS

Il Comitato di Presidenza della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile si arricchisce di tre nuovi membri: Maria Paola Chiesi, Direttore del dipartimento di Shared Value & Sustainability di Chiesi Group, Davide Bollati, Chairman del gruppo Davines e Rossana Revello, fondatrice della società di consulenza Chiappe Revello.

Maria Paola Chiesi rappresenta Chiesi Group, la  multinazionale farmaceutica italiana leader del settore per investimenti in Ricerca & Sviluppo che vuole diffondere i concetti di sostenibilità e valore condiviso, con particolare attenzione al clima. Per questo, nel 2019, si è impegnata a raggiungere la Carbon Neutrality entro il 2035.  Per raggiungere l’obiettivo, diverse strategie sono in atto tra cui un maggiore utilizzo di energia rinnovabile e la selezione di fornitori di trasporto in grado di quantificare le emissioni di CO2 e ha anche calcolato l’impatto ambientale dei prodotti utilizzando uno strumento, il Carbon Footprint Systematic Approach.
L’ attenzione all’ambiente è entrata anche nel nuovo Headquarters di Parma con sistemi di recupero dell’energia termica, l’uso di energie rinnovabili e un’area verde che si estende per oltre 6.000 m2. Maria Paola Chiesi è, inoltre, Presidente del Consorzio “Kilometro verde”, una fascia di verde di 11 chilometri lungo l’A1 a Parma e l’ispiratore dell’Alleanza Parma CO2 Neutral

“Sono felice di entrare a far parte ufficialmente di un’importante realtà come la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile – ha dichiarato Maria Paola Chiesi -. Il mio rapporto con questa realtà è iniziato già da tempo e insieme abbiamo avuto modo di collaborare condividendo il grande obiettivo di divulgare i temi alla base del concetto di green economy. Il nostro obiettivo comune è quello di trasformare le parole in fatti, un lavoro ancora tutto in divenire che, come membro del Comitato di Presidenza, supporterò con convinzione”.

Davide Bollati presiede Davines, l’ azienda di prodotti cosmetici professionali skincare e haircare diffusi in tutto il mondo, in cui qualità, ricerca e innovazione sono accompagnate da una attenzione verso i temi della sostenibilità e del rapporto col territorio.  La  nuova sede di Parma, il Davines Village, che si estende su una superficie di 77.000 metri quadrati, ha alte performance ambientali, è alimentata al 100% da energia rinnovabile ed anche i rifiuti prodotti seguono un percorso a prova di ambiente. L’impegno sul territorio viene portato avanti attraverso diversi progetti e anche Davide Bollati ha un ruolo di primo piano nella promozione del progetto “Kilometro verde”.

“Mi sento onorato e profondamente motivato da questa nomina –ha affermato Davide Bollati– , perché reputo Fondazione Sviluppo Sostenibile e il presidente Ronchi attori fondamentali nel percorso di sostenibilità che ha portato l’Italia ad essere centrale nella green economy europea, e di conseguenza mondiale. La strada da fare è ancora molta, ma credo che il coinvolgimento di chi nel settore privato lavora quotidianamente per migliorarsi e per seguire questo percorso sia molto importante. Mi impegno ad onorare la fiducia dimostratami con questa nomina nel Comitato di Presidenza e a portare il mio contributo a questa splendida squadra”.

Proprio per sottolineare il rapporto con il territorio, sia Maria Paola Chiesi che DavideBollati sono impegnati attivamente per la candidatura di Parma European Green Capital.

Rossana Revello, imprenditrice da oltre trent’anni, ha fondato a Genova la società di consulenza Chiappe Revello che ha gestito insieme a diversi partners internazionali. Oggi è affiliata al gruppo svedese Kreab, controllato da Magnora AB e da Omnicom/DAS.
Si è specializzata in stakeholder engagement, comunicazione e relazioni istituzionali, maturando esperienze nell’ambito dell’ambiente, dell’energia, delle infrastrutture e della salute. Ha collaborato con amministrazioni pubbliche sia a livello centrale che locale. In Confindustria dal 1986, ha ricoperto vari ruoli sia nei Giovani Industriali che nella Piccola Industria a livello territoriale e a livello nazionale: dal 2016 al 2020 è stata Presidente del Gruppo tecnico sulla RSI all’interno della delega sulla politica industriale e ha promosso il Manifesto per la responsabilità sociale per l’Industria 4.0. E’ stata consigliere del Comitato di coordinamento per gli indicatori del BES del CNEL e del Business & Industry Advisory Committee dell’OCSE. Fa parte della task force “Action sustainability and global emergencies” del B20 coordinato da Confindustria e all’interno dello stesso B20 è anche membro del Special Initiative on Women empowerment.

Il Comitato di Presidenza è coordinato da Gianni Squitieri.

 

 

Fonte: Fondazione sviluppo sostenibile