Enter your keyword

Terna inaugura la nuova sede di Genova: struttura all’avanguardia per tecnologia utilizzata ed efficienza ambientale

Terna inaugura la nuova sede di Genova: struttura all’avanguardia per tecnologia utilizzata ed efficienza ambientale

Inaugurata il 10 aprile la nuova sede di Terna all’interno della stazione elettrica di Genova- Morigallo: presenti il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, l’Assessore all’Ambiente, Rifiuti, Servizi Civici e Informatica Matteo Campora, Don Gian Piero Carzino dell’Arcidiocesi di Genova e l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris.

Il rinnovamento della struttura, realizzato con un investimento di circa 2 milioni di euro e 20 mesi di lavoro, si inserisce nel più ampio progetto di Terna dedicato all’ammodernamento delle sedi delle principali città italiane ed è in linea con la volontà di mettere al centro il territorio e le persone.

In Liguria, dove Terna è presente con oltre 2.000 km di linee elettriche in alta e altissima tensione, 24 stazioni elettriche e 100 persone, l’azienda ha pianificato nei prossimi anni per lo sviluppo della rete elettrica regionale, interventi per circa 200 milioni di euro che impegneranno 80 imprese, e 400 fra tecnici, operai, professionisti e studi tecnici. Tra i principali interventi è previsto il riassetto e il potenziamento della rete elettrica di Genova che consentirà un migliore sfruttamento della generazione termica presente nell’area, garantendo maggiore affidabilità, sicurezza e continuità dell’alimentazione elettrica metropolitana.

Anche in Liguria, come nell’intero Paese, il territorio e le persone sono al centro della strategia di sviluppo di Terna” – dichiara l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris – “Il nostro obiettivo è investire per una rete elettrica sempre più sicura, efficiente e sostenibile e la Liguria è una delle regioni al centro del nostro impegno con 200 milioni di investimenti previsti nei prossimi anni. A partire dalla città di Genova, tutta la Regione è parte integrante dello sviluppo del sistema elettrico italiano: la nuova sede inaugurata oggi, che abbiamo realizzato con i più avanzati criteri di efficienza energetica e ambientale, ne è il fulcro.