Enter your keyword

Genova Smart week: il progetto Harmonise

Genova Smart week: il progetto Harmonise

 

Ieri abbiamo partecipato alla presentazione dei risultati del progetto Harmonise che vede capofila Genova e l’adesione delle città di Helsinki, Bilbao, Dublino e Londra. Harmonise – acronimo inglese che tradotto vuol dire  “approccio olistico alla resilienza e alle azioni sistematiche del fare”- è un progetto europeo che parla di città che hanno avuto la capacità di trasformarsi e adattarsi ai cambiamenti e a Genova in particolare si lega al tema delle alluvioni e al contesto di assetto idrogeologico. Inserita all’interno degli eventi di Genova Smart Week, la giornata dedicata ad Harmonise è stata per Genova l’occasione non solo di parlare di opere idrauliche e di prevenzione dei rischi naturali e ambientali, ma per introdurre un tema più ampio: resilienza non vuol dire solo resistenza e adattamento, ma programmazione di governance di medio/lungo periodo. Il quartiere di Marassi è stato scelto quale area pilota per l’applicazione della piattaforma progettata per Harmonise, perché è un quartiere che racchiude un’area residenziale, lo stadio di calcio, due centri commerciali, due scuole, l’istituto penale, il mercato rionale due volte alla settimana e il torrente Bisagno che è stato fonte delle recenti alluvioni e la piattaforma servirà a migliorare la gestione degli eventi nell’area e delle attività associate per la sicurezza delle persone con prevedibili integrazioni con la mobilità e il monitoraggio ambientale.  Harmonise è quindi all’interno della visione di una città, qual è Genova, consapevole delle proprie vulnerabilità, ma che investe nella ricerca, coinvolgendo i cittadini e le forze più vitali del contesto economico in un percorso virtuoso di miglioramento e prevenzione.