Enter your keyword

Evento al MISE sulla sostenibilità a 40 anni dall’attuazione delle Linee Guida OCSE

Evento al MISE sulla sostenibilità a 40 anni dall’attuazione delle Linee Guida OCSE

Roma – 13 settembre. Rossana Revello è intervenuta, quale presidente del Gruppo Tecnico sulla Responsabilità Sociale di Confindustria, al convegno “The OECD Guidelines for Multinational Enterprises and the National Contact Points: Achievements and Challenges in the Global Scenario” che si è svolto presso il  Ministero dello Sviluppo Economico  alla presenza del Vice Ministro Teresa Bellanova.  L’evento è stata l’occasione per fare il punto sullo stato di attuazione delle Linee Guida OCSE per le imprese multinazionali a 40 anni dalla loro adozione, analizzare le potenzialità e le sfide dei Punti di Contatto Nazionali, stimolare il confronto tra imprese e stakeholders sul ruolo delle Linee Guida nella costruzione di uno sviluppo sostenibile alla luce di un mercato globalizzato, caratterizzato dal dinamismo delle economie emergenti e da catene di fornitura complesse. Questo contesto è stata anche l’occasione per le aziende che operano in modo sostenibile e responsabile di presentare i risultati e le sfide che le attendono, e per le associazioni datoriali (quali Confindustria), i sindacati e le ONG per fornire il loro parere sulle linee guida e il PCN, come parte dello scenario globale . Il Convegno si colloca all’interno di una settimana densa di appuntamenti con i rappresentanti dell’OCSE e di Paesi partner aderenti alle Linee Guida OSCE finalizzata da un lato all’apprendimento tra pari (Peer Learing”) e dall’altro alla revisione tra pari (Peer Review) del Punto di Contatto Nazionale italiano.  Si tratta di iniziative realizzate in risposta agli impegni presi dal Governo italiano al Summit del G7 Germania del 2015. La  Dichiarazione di Elmau impegna, infatti,  i Governi ad adoperarsi per garantire una gestione responsabile e sostenibile  delle catene di fornitura globali, conforme agli standard internazionalmente riconosciuti delle Nazioni Unite, del l’OCSE e del l’OIL ed a far leva sui propri Punti di Contatto Nazionali (PCN) per le Linee Guida OCSE assumendo  la leadership nel guidare, attraverso il loro esempio, i Paesi partner.